Anmelden

Melden Sie sich bei Ihrem Konto

Benutzername *
Passwort *
Erinnere dich an mich

Premio Epheso (IV Edizione) a Liliana Segre: "La forza della vita: individuo e comunità"

"La forza della vita: individuo e comunità"

Premio Epheso (IV Edizione) a Liliana Segre - Promosso dalla RIDE-APS (Capofila della Fondazione Anna Lindh - ALF in Italia) in occasione della conferenza internazionale Identità collettive tra Europa e Mediterraneo oltre la crisi: il caso italiano

Lunedi 14 Dicembre 2020 (9:00 – 13:00) in diretta streaming sulla pagina Facebook di Prospettive Mediterranee.

La Rappresentanza della Commissione Europea in Italia e Prospettive Mediterranee hanno organizzato con il patrocino della Rete Italiana per il Dialogo Euro-mediterraneo (RIDE-APS - Capofila della Fondazione Anna Lindh in Italia - ALF) e la Rete Italiana ALF in occasione della conferenza internazionale Identità collettive tra Europa e Mediterraneo oltre la crisi: il caso italiano la premiazione alla Senatrice Liliana Segre del Premio Epheso (IV Edizione) per il suo lavoro al contrasto dei fenomeni di intolleranza, razzismo, antisemitismo e istigazione all'odio e alla violenza.

Gli autorevoli esperti discuteranno in particolare del tema attualissimo, anche in relazione all'esigenza di solidarietà e resilienza nel fronteggiare la pandemia covid-19, dell'identità italiana, in occasione della presentazione del volume del Prof. Giuseppe Giliberti (Presidente, RIDE-APS) che sottolinea che, “[questo volume] ci aiuterà a capire perché e come essere italiani.”

La RIDE-APS e Prospettive Mediterranee ormai da anni lavorano arduamente per portare avanti il dialogo Euro-Mediterraneo includendo il tema delle identità collettive ora più che mai fondamentale in questi tempi precari causati dalla pandemia.

Comunicato Stampa

Pagina Facebook di Prospettive Mediterranee

Inter-Institutional Seminar (12.11.20) on A Euro-Med Vision for Youth, Culture, and Employability: Scaena Mediterranea

(In English)

A Euro-Med Vision for Youth, Culture, and Employability: Scaena Mediterranea, an Inter-Institutional Seminar on Nov.12, 2020 (13:00-15:00 GMT +1).

Streamed on Mediterranean Perspectives Facebook Page on November 12, 2020 (13:00 - 15:00, GMT +1) is planned an Inter-Institutional Seminar held at the Ministry of Foreign Affairs and International Cooperation (MAECI).

Mediterranean Perspectives (Prospettive Mediterranee) has planned for November 12, 2020, at the Ministry of the Foreign Affairs and International Cooperation (MAECI) an inter-institutional seminar “A Euro-Med Vision for Youth, Culture, and Employability – Scaena Mediterranea”, under the patronage of the Italian Network for the Euro-Mediterranean Dialogue RIDE-APS (Anna Lindh Foundation’s Head of Network in Italy) in cooperation with Università della Svizzera Italiana and The Vittorio Dan Segre Foundation, with the generous support of The United Nations’ Alliance of Civilizations (UNAoC).

The planned seminar follows a number of previous meetings, including the event held on August 1, 2020, at the Volterra Theatre titled “Scaena Mediterranea - Ancient Theaters for our Mediterranean future”, to enhance the Greek-Roman historical and archaeological heritage, a crucial resource for Euro-Mediterranean dialogue. In light of the consequences of the pandemic on employability at all ages, but especially on the younger generation, “Scaena Mediterranea” supports the development of cultural enterprises with stable employment results in the various territories concerned, based on knowledge of the archaeological sites of theaters and Greek or Roman amphitheaters, as well as on the awareness by local communities of the material and immaterial value they represent for their territory, and on the entrepreneurial capacity of the local communities.

Seminar Agenda

Seminar Concept Note

Mediterranean Perspectives Facebook page

Link to the Event Page on Facebook

Link to Seminar's video

Institutional Greetings

Miguel Angel Moratinos, High Representative, UNAoC (video-message)

Nabil Al-Sharif, Executive Director, ALF (video-message)

Giuseppe Giliberti, President, RIDE-APS (online)

Round Table: Euro-Med Culture, Education and Employability

Saverio Mecca, Head, Architecture Department, Firenze University (online)

Giuseppe Provenzano, Advisor for Research and Innovation, UfM (online)

Cristiana Gaita, Deputy Director, ALF (in person)

Antonio Parenti, Head of Representation, European Commission in Italy (video-message)

Paola Sarcina, Artistic Director, Cerealia Festival (in person)

Special Panel: D.V.Segre, Mediterranean Cooperation and Collective Identities

Colette Avital, Former Knesset Member, Jerusalem (online)

Federica Frediani, Educational Programme Manager, MEM, Freethinking Platform, USI (online)

Gabriele Segre, Director, Segre Foundation (online)

Enrico Granara, Euro-Med Coordinator, MAECI (in person)

Panel: Q&A

The Seminar’s chairman will be collecting questions for the speakers from the Facebook streaming’s comment section. The link to the Facebook page is the following: https://www.facebook.com/prospettive.mediterranee

Conclusions

Stefania Giannini, Assistant Director General, UNESCO (online)

Chairman

Enrico Molinaro, President, Mediterranean Perspectives, Secretary General, RIDE-APS (in person)

Lancio del Progetto: 'Women for Collective Identities: Peace, Security, and Identitary Cuisine'

Lanciato ufficialmente il primo progetto euro-mediterraneo sulla Cucina identitaria, realizzato da partner italiani per le donne beneficiarie locali della regione (siciliane, egiziane israeliane, palestinesi, e giordane).

Le donne partecipanti potranno valorizzare la propria identità collettiva, in un contesto interattivo di dialogo amichevole e di scambio costruttivo, attraverso la riscoperta della cucina tradizionale, delle narrazioni ed emozioni che emergeranno nel corso delle attività per sviluppare consapevolezza e coesione.

Quando: Il 15, 16, e 17 ottobre 2020 tutti gli interessati a livello mondiale potranno assistere in diretta online streaming dalla Scuola Nosco, nell’Antico Convento dei Cappuccini di Ragusa Ibla, nella Sicilia sudorientale, al programma centrale e conclusivo del progetto ‘Women for Collective Identities: Peace, Security, and Identitary Cuisine, sostenuto dalla DGAP del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale (di seguito “MAECI”) nell’ambito del Terzo Piano di Azione Nazionale “Donne Pace e Sicurezza”.

Dopo una visita all’azienda Agricola ‘La Timpa’ e al ‘Mangrovia Project’ nel ragusano, lo Chef Giovanni Galesi condurrà tre laboratori di cucina identitaria, mentre la dott.ssa Diana Forlani terrà un workshop di pratiche filosofiche e uno di tecniche narrative e performative con le beneficiarie italiane e mediorientali. Il Project Coordinator dott. Enrico Molinaro preparerà le beneficiarie per i workshop programmati a Ragusa Ibla con tre incontri online su: materie prime del territorio, prodotti locali trasformati, e tecniche di realizzazione dei menu selezionati.

La produzione esecutiva progetto è di Music Theatre International (M.Th.l.) in partnership con Prospettive Mediterranee, ERI – European Research Institute e Xenia srl (Scuola Nosco), con i partner esteri associati Galilee Institute (Israele), The Shorouq Charitable Society for Women (Palestina), Partners for Transparency (Egitto), Royal Institute for Inter-Faith Studies (Giordania), e con il patrocinio della Rete Italiana per il Dialogo Euro-Mediterraneo (RIDE-APS, Capofila della Fondazione Anna Lindh-ALF in Italia), e della Rete Italiana ALF.

Comunicato Stampa

Pagina Facebook del progetto

Canale Instagram del progetto

In considerazione delle normative per il contenimento del COVID-19, sarà messa in atto ogni misura necessaria di prevenzione. Si ringrazia il Ministero degli Affari Esteri e Cooperazione Internazionale per il suo rilevante sostegno alla realizzazione di questo progetto