Log in

Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Bandi Regione Lazio

Bandi aperti

POR FESR 2014-2020, “L’impresa fa cultura”: domande dal 16 gennaio al 30 aprile 2019. Per saperne di più: https://bit.ly/2TCKNFa

POR FESR 2014-2020, Infrastrutture per la ricerca: apertura del sistema GeCoWEB dal 10 gennaio, domande dal 30 gennaio al 28 febbraio 2019. Per saperne di più: https://bit.ly/2SB2DIG

POR FESR 2014-2020, Lazio Cinema International (2018): sostegno alle coproduzioni internazionali, la prima finestra è aperta dall’8 novembre. Per saperne di più: https://bit.ly/2Dbx2s4

POR FESR 2014-2020, Innova Venture: aperto il convenzionamento per equity crowdfunding. Per saperne di più: https://bit.ly/2OnvLF8

POR FESR 2014-2020, fondo Innova Venture per il capitale di rischio delle Pmi: presentazione delle proposte dal 18 settembre, piattaforma GeCoWEB aperta dall’11 settembre. Per saperne di più: https://bit.ly/2LUh2f

POR FESR 2014-2020, Fondo rotativo per il piccolo credito: presentazione delle domande esclusivamente sul portale Fare Lazio. Per saperne di più: https://bit.ly/2yjJOjt

POR FESR 2014-2020, Garanzia Equity: per il riequilibrio della struttura finanziaria delle imprese, domande sul portale Fare Lazio. Per saperne di più: http://bit.ly/2EwmmFM

POR FESR 2014-2020, bando Pre-seed per le startup innovative: prorogato fino all’esaurimento delle risorse disponibili. Per saperne di più: https://bit.ly/2mLsaih

POR FESR 2014-2020, Voucher di Garanzia per le Pmi: contributi a copertura dei costi per ottenere garanzie dai confidi, domande sul portale Fare Lazio. Per saperne di più: http://bit.ly/2ffcdTk

POR FESR 2014-2020, Fondo di Riassicurazione: sostiene le Pmi offrendo una riassicurazione ai confidi che erogano garanzie al credito per finanziamenti alle imprese. Per saperne di più: http://bit.ly/2xeFkvW

POR FSE 2014-2020, Fondo Futuro e Liquidità sisma: ancora aperta la Linea di Intervento B – Sezione Speciale Liquidità Sisma, al momento, fino alla scadenza prevista. Per saperne di più: http://bit.ly/2AjL5eD

POR FSE 2014-2020, tirocini extracurriculari delle persone con disabilità: presentazione delle domande “a sportello”. Per saperne di più: http://bit.ly/2gn7P5h

POR FSE 2014-2020, adesioni al contratto di ricollocazione “GENERAZIONI”: i destinatari possono presentare la propria adesione fino al 30 settembre 2019. Per saperne di più: http://bit.ly/2feTU0h

POR FSE 2014-2020, candidatura per i servizi del contratto di ricollocazione “GENERAZIONI”: il termine per l’inoltro delle candidature è aperto fino al 1° dicembre 2019. Per saperne di più: http://bit.ly/2wAmLyZ

POR FSE 2014-2020, “Nidi al via 2”: contributi ai Comuni per aumentare l’offerta di posti nido. Bando a sportello, per saperne di più: http://bit.ly/2feWMKS

POR FSE 2014-2020, percorsi di inclusione sociale attiva: prossima scadenza 18 febbraio-11 marzo 2019. Per saperne di più: http://bit.ly/2npo2JW

POR FSE 2014-2020, bonus assunzionale per le imprese: domande fino a esaurimento delle risorse. Per saperne di più: https://bit.ly/2qj96Mx

PSR FEASR 2014-2020, Produzione e approvvigionamento di energia da fonti rinnovabili: domande entro il 25 marzo 2019. Per saperne di più: https://bit.ly/2WgpV90

PSR FEASR 2014-2020, Investimenti per migliorare l’efficienza energetica delle imprese agroalimentari: domande entro il 25 marzo 2019. Per saperne di più: https://bit.ly/2DzDOIg

PSR FEASR 2014-2020, Investimenti nelle aziende agricole per il miglioramento dell’efficienza energetica: domande entro il 16 marzo 2019. Per saperne di più: https://bit.ly/2AVDO3j

PSR FEASR 2014-2020, Ammodernamento delle strutture e introduzione di tecnologie innovative per l’efficienza energetica: domande entro il 16 marzo 2019. Per saperne di più: https://bit.ly/2T3HAi5

PSR FEASR 2014-2020, Produzione di energia da destinare alla vendita: domande entro il 16 marzo 2019. Per saperne di più: https://bit.ly/2VzRqdt

PSR FEASR 2014-2020, Realizzazione, miglioramento e ampliamento di infrastrutture su piccola scala: domande entro il 1° aprile 2019. Per saperne di più: https://bit.ly/2VzRqdt

PSR FEASR 2014-2020, Creazione, miglioramento ed espansione di servizi di base locali per la popolazione rurale: domande entro il 1° aprile 2019. Per saperne di più: https://bit.ly/2Rw0MYx

PSR FEASR 2014-2020, Infrastrutture ricreative, informazione turistica e infrastrutture turistiche su piccola scala: domande entro il 1° aprile 2019. Per saperne di più: https://bit.ly/2AAgAQ4

PSR FEASR 2014-2020, Sostegno a investimenti per il trasferimento di attività e di conversione di edifici o altre strutture situate all’interno o nei pressi di insediamenti rurali: domande entro il 1° aprile 2019. Per saperne di più: https://bit.ly/2RBD9xw

PSR FEASR 2014-2020, Monitoraggio e valorizzazione del patrimonio ambientale, culturale e rurale: domande entro il 1° aprile 2019. Per saperne di più: https://bit.ly/2C84oWI

PSR FEASR 2014-2020, Aiuti all’avviamento aziendale per giovani agricoltori – seconda raccolta domande di sostegno (2018): domande entro il 25 febbraio 2019. Per saperne di più: https://bit.ly/2VCcy2v

Sostegno e sviluppo di imprese nel settore delle attività culturali e creative: piattaforma GeCoWEB aperta dal 25 gennaio, domande via PEC dal 25 febbraio al 12 aprile 2019. Per saperne di più: https://bit.ly/2sNvtuc

Valorizzazione dei luoghi della cultura del Lazio: bando per musei, biblioteche, archivi, aree e parchi archeologici o complessi monumentali, domande entro il 27 marzo 2019. Per saperne di più: https://bit.ly/2AFJj5Y

Promozione e sostegno della cooperazione: piattaforma GeCoWEB aperta dal 17 gennaio, domande dal 19 febbraio al 16 maggio 2019. Per saperne di più: https://bit.ly/2SO03iJ

Sisma 2018, aiuti alle imprese per investimenti realizzati nell’area laziale del Cratere Sismico: domande entro il 31 gennaio 2019. Per saperne di più: https://bit.ly/2QUilxM

Rimborso Irap per le startup innovative: disponibili 1,5 milioni di euro fino al 2019, domande dal 20 luglio e a esaurimento fondi. Per saperne di più: https://bit.ly/2JDAKKP

Sostegno a percorsi di adozione internazionale: finanziamenti a tasso agevolato per le famiglie, procedura aperta dal 15 gennaio. Per saperne di più: http://bit.ly/2Em7l5N

Fondo per i lavoratori e le imprese dell’indotto del settore dell’aeromobile: presentazione delle domande fino a esaurimento dei fondi. Per saperne di più: http://bit.ly/2w3nola

FEG, formazione per ex Lavoratori ALMAVIVA CONTACT (Roma) che hanno aderito all’Assegno di Ricollocazione: presentazione domande a sportello. Per saperne di più: http://bit.ly/2hcU8pD

Fondo Rotativo Cinema: 1 milione 250 mila euro per le imprese dell’audiovisivo, presentazione domande per via telematica dal 24 gennaio 2017. Per saperne di più: https://bit.ly/2x88U75

-- Avviso pubblico per l’affidamento dell’incarico di consigliere/a di fiducia della Regione Lazio a persona esterna all’Amministrazione, per lo sportello di ascolto per le problematiche da disagio lavorativo. Scadenza: 6 febbraio 2019. Per saperne di più: https://urly.it/3145n

-- Concessione in uso degli impianti sportivi degli Istituti scolastici della Città metropolitana di Roma per il triennio 2019/2022. Qui tutti i dettagli e la modulistica: https://urly.it/3147s - attenzione: il bando ha scadenza prorogata al 14 febbraio, come da link di seguito https://urly.it/3147w

-- WEGIL, avviso concorrenziale per animazione artistica e spettacoli dal vivo, per eventi da realizzarsi tra il 29 marzo e il 15 giugno 2019. Scadenza: 18 febbraio 2019. Per saperne di più: https://urly.it/3145x

Agenzia Italiana per la Cooperazione allo Sviluppo

Bando OSC Paesi partner 2018

Stanziati 70 milioni di euro per per il finanziamento di iniziative proposte da organizzazioni della società civile e soggetti senza finalità di lucro da realizzarsi nei Paesi e nei settori indicati dal Documento di programmazione triennale dell’AICS.

Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali

SCADENZA

10 dicembre 2018 alle ore 13:00

OBIETTIVI GENERALI, AREE PRIORITARIE DI INTERVENTO E LINEE DI ATTIVITÀ DEI PROGETTI

  • Porre fine ad ogni forma di povertà
  • Promuovere un’agricoltura sostenibile
  • Assicurare salute e benessere per tutte le età
  • Fornire un’educazione di qualità, equa e inclusiva, opportunità di apprendimento permanente per tutti
  • Raggiungere l’uguaglianza di genere e l’empowerment (maggiore forza, autostima e consapevolezza) di tutte le donne e le ragazze
  • Garantire a tutti la disponibilità e la gestione sostenibile dell’acqua e delle strutture igienico-sanitarie
  • Incentivare una crescita economica duratura, inclusiva e sostenibile, un’occupazione piena e produttiva ed un lavoro dignitoso per tutti
  • Ridurre le ineguaglianze
  • Rendere le città e gli insediamenti umani inclusivi, sicuri, duraturi e sostenibili
  • Garantire modelli sostenibili di produzione e di consumo
  • Promuovere azioni, a tutti i livelli per combattere gli effetti del cambiamento climatico.

AMBITO TERRITORIALE E DURATA DEI PROGETTI

Le iniziative e i progetti dovranno prevedere lo svolgimento di attività progettuali in almeno 10 regioni (sono equiparate alle regioni, ai fini della presente tipologia, le province autonome di Trento e Bolzano). La durata minima delle proposte progettuali non dovrà essere inferiore a 12 mesi, mentre la durata massima non potrà eccedere i 18 mesi.

SOGGETTI AMMISSIBILI

Le iniziative e i progetti di rilevanza nazionale devono essere presentati, pena l’esclusione, in forma singola o in partenariato tra loro, da: organizzazioni di volontariato, associazioni di promozione sociale e fondazioni del terzo settore iscritte nel Registro unico del Terzo settore, anche attraverso le reti associative di cui all’art. 41 del Codice del Terzo settorehttp://www.lavoro.gov.it/priorita/pagine/terzo-settore-pubblicato-avviso-1-2018-finanziamento-iniziative-e-progetti.aspx/

Anche per l’anno 2018 il requisito dell’iscrizione al Registro unico nazionale del terzo settore deve intendersi soddisfatto da parte degli enti attraverso la loro iscrizione ad uno dei registri attualmente previsti dalle normative di settore, ovvero i registri delle associazioni di promozione sociale nazionale, regionali e delle province autonome di Trento e Bolzano e i registri delle organizzazioni di volontariato delle regioni e delle province autonome; per le fondazioni del terzo settore il requisito si intende soddisfatto attraverso l’iscrizione all’anagrafe delle Organizzazioni non lucrative di utilità sociale.

N.B. La realizzazione di iniziative e di progetti potrà prevedere l’attivazione di collaborazioni con enti pubblici (compresi gli enti locali) o privati (ivi compresi anche i soggetti non appartenenti al Terzo settore, come le imprese). Tali collaborazioni devono essere a titolo gratuito: gli enti che collaborano non possono essere destinatari di quote di finanziamento, ma possono cofinanziare attraverso un apporto monetario.

RISORSE DISPONIBILI ED ENTITÀ DEI CONTRIBUTI

Le risorse messe a disposizione per l’anno 2018 ammontano complessivamente a € 23.630.000,00. Il finanziamento ministeriale complessivo di ciascuna iniziativa o progetto, a pena di esclusione, non potrà essere inferiore a € 250.000 né superare l’importo di € 900.000.
La quota di finanziamento ministeriale:
  • non potrà superare l’80% del costo totale del progetto se presentato da associazioni di promozione sociale o da organizzazioni di volontariato anche in partenariato tra loro;
  • non più del 50% del totale se presentata da fondazioni del terzo settore o che prevedano un regime di partenariato sia di fondazioni che di associazioni di promozione sociale/organizzazioni di volontariato (indipendentemente dal numero di fondazioni coinvolte e dal ruolo assicurato da esse all’interno de progetto).

Il cofinanziamento deve consistere in un apporto monetario a carico dei proponenti o degli eventuali terzi, mentre non è considerato cofinanziamento la valorizzazione delle attività svolte dai volontari o di altro tipo di risorse a carattere non finanziario o figurativo.

MODALITÀ E TERMINI DI PRESENTAZIONE DELLE PROPOSTE PROGETTUALI

Per la presentazione dei progetti, pena l’esclusione, dovrà essere utilizzata la modulistica allegata all’Avviso e disponibile a questa pagina del sito istituzionale del Ministero. La documentazione, da prodursi in duplice copia cartacea (accompagnata da una copia su supporto digitale) dovrà essere recapitata a mano, ovvero tramite raccomandata con avviso di ricevimento, oppure a mezzo corriere e pervenire, a pena di esclusione, entro e non oltre le ore 13.00 del giorno 10 dicembre 2018 al seguente indirizzo: Ministero del lavoro e delle politiche sociali – Direzione Generale del Terzo settore e della responsabilità sociale delle imprese – Via Flavia n. 6 – 001987 – Roma – I piano, stanza n. 42. I plichi pervenuti oltre il termine di scadenza non verranno aperti (NON fa fede il timbro postale).

Page 2 of 3