Log in

Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

RIDE-APS Uno Strumento Per Una Nuova Diplomazia Italiana e Europea

LA RETE ITALIANA PER IL DIALOGO EURO-MEDITERRANEO (RIDE-APS) STRUMENTO PER UNA NUOVA DIPLOMAZIA INTERCULTURALE ITALIANA ED EUROPEA ALL’ALTEZZA DELLA NUOVA REALTÀ REGIONALE

Un documento che concordato col supervisore ministeriale (MAECI) della Rete Italiana ALF, ha l’obiettivo di rendere edotte le istituzioni italiane, in primo luogo il Parlamento, degli esiti di un lungo lavoro di ricostruzione e rilancio che ha portato la RIDE-APS ad essere la più attiva e propositiva rete della società civile del Mediterraneo, al servizio dei cittadini e delle istituzioni, per una rinnovata politica Italiana a favore della stabilità, della pace e del dialogo tra la Riva Nord e quelle Sud ed Est del Mediterraneo.

Il documento e' il risultato dell'audizione RIDE-APS presso la Camera dei Deputati tenutasi il 28 Ottobre, 2020.

Dal 25 al 27 novembre 2020 si terranno gli incontri celebrativi del 25mo Anniversario della Dichiarazione di Barcellona del 28 nove mbre 1995, momento in cui prese forma il Partenariato euromediterraneo, dei cui strumenti le iniziative inter-istituzionali che la Rete Italiana per il Dialogo Euromediterraneo (RIDE-APS, Capofila in Italia della Fondazione Anna Lindh per il Dialogo tra le Culture-ALF, costituita 15 anni fa) promuove mostrano la possibilità e l’esigenza di una rivisitazione. In questa prospettiva la RIDE-APS ha dimostrato di essere l’unica rete nazionale, rispetto alle altre 40 reti consorelle della regione Euro-Med, capace di coinvolgere sia la società civile che le istituzioni nazionali, europee ed euromediterranee attorno ad una serie di idee progettuali concrete. Attività significative con patrocinio RIDEAPS programmate nei prossimi mesi dai propri soci in collaborazione con il MAECI - come le due iniziative israelo-palestinesi a porte chiuse, rispettivamente sui Luoghi Santi di Gerusalemme e sull’energia circolare a Gaza, frutto di 25 anni di paziente lavoro di diplomazia culturale in loco unanimemente apprezzata – possono favorire un possibile ruolo italiano di mediazione nell’area in un contesto geopolitico in rapido sviluppo. Questo documento, concordato col supervisore ministeriale (MAECI) della Rete Italiana ALF, ha l’obiettivo di rendere edotte le istituzioni italiane, in primo luogo il Parlamento, degli esiti di un lungo lavoro di ricostruzione e rilancio che ha portato la RIDE-APS ad essere la più attiva e propositiva rete della società civile del Mediterraneo, al servizio dei cittadini e delle istituzioni, per una rinnovata politica Italiana a favore della stabilità, della pace e del dialogo tra la Riva Nord e quelle Sud ed Est del Mediterraneo.

PDF Integrale del Presidente Giuseppe Giliberti

Video Integrale dell'Audizione

Nuovo libro del Presidente della RIDE Prof. Giuseppe Giliberti sull’identità collettiva italiana

E’ uscito il nuovo libro del Presidente della RIDE Prof. Giuseppe Giliberti sull’identità collettiva italiana.

Giuseppe Giliberti, “Il Paese del sì. Note sull’identità culturale italiana” Siamo uniti dal 1861, eppure non sappiamo bene da cosa. Il Paese del sì è una brillante indagine su chi sono e cosa credono di essere gli Italiani.

Dalla lingua al patrimonio culturale, dai valori costituzionali alla storia, l’identità collettiva del “bel Paese” è analizzata da un arguto intellettuale “italo-napoletano”. Attraverso un gradevole percorso interdisciplinare, Giliberti apre nuove prospettive sui concetti di identità, nazione e integrazione. Ci aiuterà a capire perché e come essere italiani. Per fortuna o purtroppo.

(dalla quarta di copertina)
“Le genti del bel paese dove il sì suona”: così Dante Alighieri definisce gli Italiani. Ma c’è dell’altro. Chi visita il Gran Bazar di Istanbul viene infallibilmente riconosciuto, da lontano, come italiano (non spagnolo o greco) dai bravissimi venditori, che si mettono sulla soglia dei negozi per richiamare i clienti. Basta un’espressione, un gesto, la postura del corpo, il modo di vestire, per essere invitati – nella nostra lingua – ad acquistare qualcosa. Ma come fanno?

Giuseppe Giliberti (Napoli, 1950) è professore ordinario di Fondamenti del diritto europeo e docente di Diritti umani all’Università di Urbino. Presiede la Rete Italiana per il Dialogo Euro-Mediterraneo. È autore di numerose pubblicazioni di storia del diritto e diritti umani.

ISBN: 9791280035042
Collana Saggiamente – Saggi di scienze umane

  • Copertina flessibile: 125 pagine
  • Editore: Intra S.r.l.s. (10 ottobre 2020)
  • Lingua: Italiano
  • ISBN-13: 9791280035042
  • ASIN: B08KTW22JQ
  • Peso di spedizione: 200 g
  • Prezzo: € 15,00 (9,99 ebook)

Link Edizioni Intra

Il Giorno Dopo la Conferenza sullo sviluppo sostenibile "Ponza Prima-Med" 2020

Il Giorno Dopo: "Ponza Prima-Med 2020"

Conferenza Inter-istituzionale Euro-Mediterranea sullo sviluppo sostenibile

Proposto il nuovo Laboratorio di ricerca ed alta formazione sulla sostenibilità (LARHES) in occasione del secondo evento annuale Ponza Prima-Med (ponzaprimamed.com)

In vista del Summit Euro-Med programmato il 26 Novembre 2020 a Barcellona per celebrare il 25° Anniversario della Dichiarazione stipulata nella città spagnola, e del restauro del Penitenziario di Santo Stefano a Ventotene, l’associazione Prospettive Mediterranee ha presentato la proposta di ristrutturazione della Villa delle Tortore a Ponza per trasformarla nel Laboratory for Research and Higher Education on Sustainability (LARHES), rivolto in particolare alle donne ed alle nuove generazioni del Mediterraneo, in occasione della Conferenza inter-istituzionale organizzata nel contesto dell’iniziativa annuale Ponza Prima-Med (Piazzetta della SS. Trinità, Isola di Ponza, Lunedi 14 Settembre 2020, ore 18:30).

Nel dibattito tra gli autorevoli relatori alla stessa Conferenza il dott. Enrico Molinaro - presidente dell’associazione organizzatrice e segretario generale e co-fondatore della Rete Italiana per il Dialogo Euro-Mediterraneo RIDE-APS (Capofila della Fondazione Anna Lindh–FAL in Italia) - ha lanciato, in collaborazione con la Fondazione PRIMA, il Segretariato Italiano di PRIMA, l’Unione per il Mediterraneo-UpM, il Comune di Ponza insieme alla Comunità dell’Arcipelago Pontino, il Manifesto Euro-Med per lo sviluppo sostenibile, (cambiamento climatico, economia circolare e sicurezza alimentare), ispirato a quello per l’Europa lanciato nel 1941 da Altiero Spinelli, confinato dal 1937 al 1939 proprio a Ponza con Pertini, Nenni, Terracini ed altri prigionieri politici, prima della sua deportazione verso la vicina isola di Ventotene, nello stesso Arcipelago Pontino.

All'evento hanno partecipato ospiti di rilievo internazionale quale Almotaz Abadi Managing Director dell'Unione del Mediterraneo e hanno inviato video di saluti persone di rilievo quali David Maria Sassoli (Presidente Parlamento Europeo), Vincenzo Amendola (Ministro per gli Affari Europei), Teresa Bellanova (Ministro Politiche Agricole Alimentari e Forestali), Luigi di Maio (Ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale - MAECI), Gaetano Manfredi (Ministro Università e Ricerca), Giuseppe Provenzano (Ministro per il Sud e la Coesione Territoriale) e Francesco Tufarelli (Direttore, Dipartimento per gli Affari Regionali e le Autonomie).

Durante i saluti istituzionali Francesco di Majo Presidente dei Porti del Lazio: Civitavecchia, Gaeta e Fiumicino, "...devono essere ulteriormente sostenute le politiche volte a trasferire il traffico su gomma verso quello marittimo, potenziando le c.d. Autostrade del Mare, come ad esempio Barcellona-Civitavecchia."

Potrete trovare il comunicato stampa aggiornato - Press Communication English Version

Parlano di Noi:

https://roma.corriere.it/notizie/cronaca/20_settembre_14/ponza-villa-tortore-il-rilancio-sara-centro- formazione-ricerca-72fdc112-f69c-11ea-a235-1f3f4e67a539.shtml

http://www.le-ultime-notizie.eu/articulo/prima-med-il-governo-al-lancio-del-manifesto-per-lo-sviluppo- sostenibile/6229504

http://www.vivereroma.org/2020/09/14/a-ponza-il-14-settembre-la-conferenza-inter-istituzionale-per-lo- sviluppo-sostenibile-organizzata-dallassociazione-prospettive-mediterranee/831595

https://www.lospessore.com/10/09/2020/per-una-svolta-euro-mediterranea-della-sostenibilita- alimentare-e-climatica/

http://www.tuttogolfo.it/golfo-di-gaeta/ponza/a-ponza-la-conferenza-inter-istituzionale-per-lo-sviluppo- sostenibile/

http://www.primaitaly.it/2020/09/08/prima-per-la-sostenibilita-ponza-prima-med-lancia-il-manifesto- euro-mediterraneo-per-lo-sviluppo-sostenibile/

https://www.ponzaracconta.it/2020/09/15/ponza-villa-delle-tortore-verso-il-rilancio-sara-un-centro-di- formazione-e-ricerca/

Page 1 of 2